Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Musei superabili Musei superabili Da Museo a Museo Da Museo a Museo Musei a 4 zampe Musei a 4 zampe Musei on the road
Visita il canale!
Izi.travel
Scarica l'audioguida!

Museo Archeologico Polveriera Guzman di Orbetello - Orbetello - La costa d'argento

Indirizzo

Via Mura di Levante, n. 3 - Orbetello


Il museo

Il Museo archeologico di Orbetello è situato al primo piano della polveriera Guzman, edificio costruito nel 1692 in epoca spagnola dall'architetto fiammingo Ferdinand De Grunembergh. L'edificio, che in una prima fase aveva la generica funzione di magazzino, divenne successivamente un deposito di polveri da sparo e prese il nome dal vicino bastione, dedicato al viceré di Spagna Enrique de Guzmàn.
Nell’esposizione sono presenti reperti archeologici di varie epoche, dalla preistoria al periodo etrusco-romano, recuperati nel territorio a partire dai primi anni dell’Ottocento fino agli acquisti avvenuti nel corso della seconda metà del Novecento.
I materiali riguardano tre nuclei principali: quelli dalla la necropoli etrusca dell'istmo di Orbetello con oggetti di età orientalizzante-arcaica e classica-ellenistica, quelli dall'area di Talamone ed un cospicuo gruppo di acquisti dalle zone di Pescia Romana, Chiarone, San Donato e Monte Argentario.
Tra i manufatti di rilievo sono da ricordare i materiali dalla necropoli di Orbetello appartenuti alla ricca aristocrazia etrusca del IV sec. a.C.: ornamenti in oro decorati con tecnica a sbalzo, i materiali in bronzo e la ceramica legati al banchetto, specchi in bronzo con soggetti unici come “Cathesan”, personaggio identificato su uno di essi da una iscrizione etrusca incisa.
Da Talamone, e precisamente dal colle di Talamonaccio, oltre agli elementi decorativi delle porte del tempio di età ellenistica, si possono osservare oggetti in bronzo ritrovati verso la fine dell’Ottocento e provenienti da due ripostigli o stipi votive contenenti punte di lancia, coltelli, oggetti miniaturistici raffiguranti armi di offesa e difesa, attrezzi agricoli miniaturistici e due elmi di cui uno con iscrizione etrusca. Entrambi i ripostigli sembrano essere legati probabilmente ad un culto di carattere agricolo-guerriero o comunque la dimostrazione dell'esistenza in età classica o ellenistica di un ceto aristocratico legato alla terra e alla guerra.


Attività

Visite guidate, attività didattiche su prenotazione per gruppi e/o scolaresche


Bookshop




Accessibilità diversamente abili

Non accessibile


Orario

Dal 1 Gennaio al 31 Marzo
Sabato 14.30 - 17.30
Domenica e festivi 10 -13
 
Dal 1 Aprile al 30 Giugno
Sabato 16 - 19
Domenica e festivi 10 - 13 e 16 - 19
 
Dal 1 Luglio al 31 Agosto
Sabato, Domenica e festivi 18 - 23
 
Dal 1 Settembre al 30 Settembre
Sabato 16 - 20
Domenica e festivi 9 - 13 e 16 - 20
 
Dal 1 Ottobre al 31 Dicembre 
Sabato 14.30 - 17.30
Domenica e festivi 10 - 13
 
Giorni di chiusura: 1 Gennaio, 1 Maggio, dal 23 al 26 Dicembre (compresi)
 



Prezzo

Ingresso libero


Contatti

Info e prenotazioni: 3505905073 (Museo)     0564861111 (Comune)
Email: accoglienzamuseoguzman@gmail.com
Web: www.comune.orbetello.gr.it



Allegati

  download allegato 1 (peso: 2,33 MB, estensione: jpg)

  scarica la versione pdf




« indietro