Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Musei superabili Musei superabili Da Museo a Museo Da Museo a Museo Musei a 4 zampe Musei a 4 zampe Musei on the road
Visita il canale!
Izi.travel
Scarica l'audioguida!

L'immagine della Maremma alle Clarisse di Grosseto

L'immagine della Maremma alle Clarisse di Grosseto



dal 04/07/2021 al 29/08/2021



L’evoluzione del paesaggio maremmano, dalle sue origini “amare” con la palude, la malaria e il latifondo, fino alla sua trasformazione in luogo “dolce”, bonificato, accogliente e coltivato dai mezzadri. È la mostra “L’immagine della Maremma nelle opere del Polo Le Clarisse” che è stata inaugurata giovedì 1 luglio a Grosseto nella struttura museale di Fondazione Grosseto Cultura in via Vinzaglio 27.

La mostra, a cura di Mauro Papa, resterà aperta al pubblico fino al 29 agosto (dal mercoledì al sabato con orario 15-20 e la domenica dalle 15 alle 19, con ingresso libero) ed è una sezione di “Maremma, Paesaggi 1870-2020”, a cura di Marco Firmati, Andrea Granchi e Francesca Petrucci, esposizione allestita al Polo culturale “Pietro Aldi” fino al 9 gennaio, organizzata dal Polo Aldi con il sostegno di Banca Tema e Tema Vita.

“L’immagine della Maremma nelle opere del Polo Le Clarisse” vede esposti dipinti di Paride Pascucci, Memo Vagaggini e Renzo Capezzuoli, con fotografie di Piero Azzolino, Vincenzo Choquet e Adolfo Denci. Grandi artisti che si collocano tra gli ultimi dei macchiaioli e il primo Novecento e soprattutto, Pascucci e Vagaggini, due pittori nati proprio in Maremma, il primo a Manciano e il secondo a Santa Fiora. Una piccola ma bella mostra che merita una visita anche per comprendere le radici della Maremma. Info: https://www.clarissegrosseto.it