Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Izi.travel Musei superabili Musei superabili Da Museo a Museo Da Museo a Museo Resta in contatto con noi Resta in contatto con noi

Laboratori didattici - Museo archeologico Cosa

Laboratori didattici - Museo archeologico Cosa



dal 19/10/2018 al 31/05/2019


Presso il Museo Archeologico Nazionale di Cosa-Ansedonia, compatibilmente con la disponibilità del personale, è possibile essere accompagnati in visita guidata gratuita prendendo accordi telefonici al n. 0564 881421 (scuole di ogni ordine e grado e/o gruppi e famiglie).

Per Archeodidattica, Archeoscoperte, Archeopercezioni le prenotazioni sono possibili contattando i seguenti recapiti: tel. 0564 881421; e-mail pm-tos.museocosa@beniculturali.it (dott. Maurizio Verani).

Le attività elencate sotto Archeodidattica, Archeoscoperte, Archeopercezioni sono gratuite e a cura del personale del Museo Archeologico Nazionale di Cosa. PER ULTERIORI E SPECIFICHE ATTIVITA’ DIDATTICHE, ANCHE IN LINGUA STRANIERA, E’ POSSIBILE CONTATTARE, FRA GLI ALTRI: - Giorgio Marri (didattica e visite guidate) tel. 3495800854 - Camilla Moretti (didattica e visite guidate) tel. 3492958300 - Elisabetta Santarelli (didattica e visite guidate turistiche ed ambientali in italiano e francese) tel. 3200696107 - Maria Rita Paffetti (didattica e visite guidate turistiche ed ambientali in italiano, spagnolo e inglese) tel. 3885639847 - Paola Blanchi (visite guidate turistiche ed ambientali in italiano, tedesco, inglese e francese) tel. 3397252194 - Silvia Simonini (didattica) tel. 3662063934 Marcella Romeri (visite guidate turistiche anche in lingua inglese) tel. 3490825996 - Giampaolo Terrosi (archeologo) tel. 3498121735; Irene Corti (CoopEra) tel. 339 546279 - Irene Piro (archeologa) tel. 3404858559 - Camilla Moretti (archeologa) tel. 3492958300. ARCHEODIDATTICA (per le scuole)

I moduli di seguito elencati (scuole di ogni ordine e grado) sono percorsi interdisciplinari che prevedono lezioni dirette (mediante proiezioni di immagini o visite guidate a museo e area archeologica) e laboratori di 1,30-2,30 ore (con un impegno totale dalle 2 alle 4 ore per ogni classe). Possono essere adattati come esperienze sul campo (sono esperienze personalizzate che vedono gli studenti protagonisti e attori, da costruire insieme alle scuole e agli insegnanti concordando il numero di incontri e le attività). Costo: gratuito.

CERCA COSA: Visita guidata al Museo e all’area Archeologica e gioco con memory cards per individuare i principali monumenti della Città romana e abbinarli ai reperti in essi rinvenuti.

LA PASSEGGIATA ARCHEOLOGIA DALLA CITTA’ AL MARE: Visita guidata e percorso trekking dall’Antica Città di Cosa al Portus Cosanus (Tagliata etrusca)

VITA QUOTIDIANA NELLA CITTA’ DI COSA (scuola ogni ordine e grado) Visita guidata al Museo e gioco con memory cards per individuare alcuni oggetti, in prevalenza vasi, e abbinarli ai contenuti antichi. La compilazione di schede di osservazione consente la verifica. dell’apprendimento dei contenuti raccontati.

LO SCAVO ARCHEOLOGICO (scuola ogni ordine e grado) Tecniche di scavo stratigrafico e simulazione di scavo.

DALLO SCAVO AL MUSEO (scuola ogni ordine e grado) Dimostrazioni di scavo archeologico accompagnate da esperienze di restauro dei reperti che potranno essere schedati e studiati dagli studenti. Infine l’eventuale riallestimento di una vetrina del Museo.

MONETA SONANTE: gioco di società incentrato sulle monete rinvenute a Cosa e sul potere d’acquisto nel Mondo Antico preceduto da una breve visita guidata a Museo e Area Archeologica.

LA CASA DELLO SCHELETRO. UN GIALLO ARCHEOLOGICO: L’edilizia privata di Cosa raccontata attraverso le domus rinvenute e nello specifico la Casa dello Scheletro. Un gioco attraverso indizi porterà a scoprire i segreti di questa casa dal nome singolare.

CACCIA AL TESORO ARCHEOLOGICA: alla scoperta della città romana (scuola primaria e secondaria di I° grado). Caccia al tesoro attraverso indizi, preceduta da una breve visita al Museo durante la quale si focalizza l’attenzione su temi e reperti che saranno tra gli indizi della caccia al tesoro stessa. Al termine della caccia al tesoro la squadra vincente illustrerà a tutto il gruppo i reperti rintracciati e scoperti.

ARCHEOSCOPERTE (per famiglie e gruppi) (impegno totale dalle 2 alle 4 ore, costo: gratuito)

CERCA COSA: Visita guidata al Museo e all’area Archeologica e gioco con memory cards per individuare i principali monumenti della Città romana e abbinarli ai reperti in essi rinvenuti.

LA PASSEGGIATA ARCHEOLOGIA DALLA CITTA’ AL MARE: Visita guidata e percorso trekking dall’Antica Città di Cosa al Portus Cosanus (Tagliata etrusca)

LO SCAVO ARCHEOLOGICO Tecniche di scavo stratigrafico e simulazione di scavo.

DALLO SCAVO AL MUSEO Dimostrazioni di scavo archeologico accompagnate da esperienze di restauro dei reperti che potranno essere schedati e studiati dai partecipanti. Infine l’eventuale riallestimento di una vetrina del Museo.

COSA VORREI/Il MUSEO CHE VORREI Parziale riallestimento del Museo, suggerito dai partecipanti, che potranno indicare come esporre alcuni dei reperti presenti nei contenitori espositivi e preparare l’apparato didascalico relativo. L’iniziativa “Cosa vorrei” definita anche “Il Museo che vorrei” vuole avvicinare il Museo ai visitatori proponendo un modo nuovo di apprendere la storia di Cosa attraverso i reperti, considerando come il pubblico desidererebbe vederli esposti perché ne sia più chiara la comprensione e la lettura.

CIBI E SAPORI…DI COSA? Visita guidata al Museo e gioco con memory cards per individuare alcuni oggetti, in prevalenza vasi, e abbinarli ai contenuti alimentari antichi. Sono previsti percorsi tattili e olfattivi per scoprire con tutti i sensi contenuti e contenitori etruschi e romani. Infine la compilazione di schede di osservazione consentirà la verifica dell’apprendimento dei contenuti raccontati.

MONETA SONANTE: gioco di società incentrato sulle monete rinvenute a Cosa e sul potere d’acquisto nel Mondo Antico preceduto da una breve visita guidata a Museo e Area Archeologica.

​ARCHEOPERCEZIONI (per un’utenza ampliata) Le iniziative proposte, sono rivolte ad una utenza ampliata, con particolare attenzione ai soggetti con disabilità sensoriale e cognitiva, nell'ottica di perseguire la più ampia accessibilità, fisica e culturale, al patrimonio archeologico dello Stato (impegno totale dalle 2 alle 4 ore). Costo: gratuito. Attività proposte: Tra le mani. Percorsi multisensoriali (per scuole, famiglie, gruppi). Reperti da toccare: percorsi tattili per scuola dell'infanzia e primaria.

Eventi