Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Musei superabili Musei superabili Da Museo a Museo Da Museo a Museo Musei a 4 zampe Musei a 4 zampe Musei on the road
Visita il canale!
Izi.travel
Scarica l'audioguida!

A Massa Marittima la V edizione delle “Giornate in onore di Giovannangelo Camporeale”, 25 e 26 settembre

A Massa Marittima la V edizione delle “Giornate in onore di Giovannangelo Camporeale”, 25 e 26 settembre



dal 24/08/2021 al 26/09/2021


Sabato 25 e domenica 26 settembre si terrà a Massa Marittima, nell’ambito delle Giornate degli Etruschi organizzate dal Consiglio Regionale della Toscana, la V edizione delle “Giornate in onore di Giovannangelo Camporeale”.
Sarà possibile seguire l'evento di sabato anche in diretta Facebook cliccando su questo link: 
https://www.facebook.com/musei.massamarittima

Fin dal 2017 il Museo Archeologico di Massa Marittima, intitolato dal 2019 al prof. Giovannangelo Camporeale, ha partecipato alle “Giornate degli Etruschi” organizzando un incontro scientifico per ricordare Camporeale, un grande etruscologo strettamente legato alla città, cittadino onorario dal 2014 e scomparso nel luglio del 2017. Fin dalla prima “Giornata” si è potuto contare sulla collaborazione scientifica del prof. Stefano Bruni dell’Università di Ferrara, allievo e collega di Camporeale, che ha messo a disposizione la collana Musai da lui diretta per la Casa Editrice ETS (Pisa) nella quale ospitare gli atti, che sono stati poi presentati nel settembre 2018 in occasione della II Giornata in onore di Camporeale. 

Vista l’importanza assunta fin da subito da questo appuntamento scientifico, il Comune ha stabilito di rendere la permanente manifestazione e di avvalersi, per la scelta dei temi da esplorare e per l’individuazione dei relatori da invitare a presentare i propri contributi, di un Comitato scientifico composto da nomi importanti nel mondo dell’archeologia: Luciano Agostiniani, Università di Perugia; Biancamaria Aranguren, archeologa, ex funzionario Soprintendenza Archeologica; Stefano Bruni, Università di Ferrara; Stefano Casciu, Direttore Polo Museale della Toscana; Luigi Donati, Lucumone dell’Accademia Etrusca di Cortona; Stefano Giuntoli, ex direttore degli scavi al lago dell’Accesa; Adriano Maggiani, Vice Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici; Matteo Milletti, funzionario Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Provincie di Siena Grosseto e Arezzo; Giuseppe Sassatelli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici; Giovanni Uggeri, Università La Sapienza (Roma). 

Dal 2017 ad oggi sono state realizzate quattro edizioni e pubblicati tre volumi di atti. Il tema scelto per l’edizione 2021 del convegno, la V, è particolarmente interessante sia perché permette di valorizzare la vita quotidiana degli Etruschi, tema molto caro a Camporeale che decise appunto negli anni Ottanta di scavare un abitato (quello nei pressi del Lago dell’Accesa) anziché dedicarsi alla ricerca (senz’altro più eclatante dal punto di vista dei ritrovamenti) in necropoli o comunque in aree funerarie, sia perché valorizza un settore, quello della produzione del cibo, molto frequentato negli ultimi anni in settori diversi da quello dell’Etruscologia e vede la tendenza sempre più ampia verso una rivalutazione e riscoperta di prodotti locali di eccellenza nati dalla tradizione. 

Il titolo è quanto mai evocativo: Etruria Felix: produzione, trasformazione e consumo delle risorse alimentari nei territori etruschi. I relatori invitati sono numerosi, provenienti dalle varie università e istituti di ricerca non solo italiani. Gli atti del convegno del 2021 saranno pubblicati nel corso dell’anno e presentati a Massa Marittima sabato 24 settembre 2022. Il convegno 2021 si terrà su due giornate e, visto che l’emergenza sanitaria non si è ancora conclusa, sarà possibile partecipare anche da remoto. Nella seconda giornata sarà dedicato spazio alla visita al Museo Archeologico Giovannagelo Camporeale, riaperto al pubblico a metà luglio scorso dopo un lavoro di riallestimenti, e alla visita all’insediamento etrusco al lago dell'Accesa.   SCARICA IL PROGRAMMA

Info: accoglienzamuseimassa@gmail.com; Museo Archeologico Camporeale, tel. 0566906366

  download allegato (peso: 631,39 KB, estensione: pdf)