Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Izi.travel Tripadvisor Scarica l'app Scarica l'app Scarica l'app Iscriviti alla newsletter Iscriviti alla newsletter

Mostra "Forever Never Comes" - MaaM Grosseto





dal 26/08/2017 al 26/01/2018


“Gli etruschi? Ma gli etruschi non sono mai esistiti. Voi vi chiedete da dove sono venuti, se dal continente, o dall’Asia Minore, o dall’America; avanzate anche l’ipotesi che siano sempre stati qui. Ebbene, avete tutti ragione e tutti torto, cioè vi ponete un problema che non ha senso.
Avrebbe senso chiedersi da dove sono venuti i piemontesi, o i toscani, o i milanesi?” Luciano Bianciardi, Il Lavoro culturale, 1957 Gli etruschi si trasformavano nel tempo e così sono arrivati fino a noi. Perché parlare del tempo nell’arte contemporanea se le nuove tecnologie che assecondano gli artisti nel tempo produttivo diventano parte di un meccanismo già obsoleto al secolo o addirittura alla decade successiva alla creazione stessa dell’opera?
Quali sono gli artisti che riescono a rimanere nel tempo dialogando con esso? ed ha senso rielaborare il passato affrontando il futuro?
Con la mostra FOREVER NEVER COMES, si affronteranno questi temi ricreando un percorso multi temporale sul significato dell’arte contemporanea che dialoghi con le opere ed i reperti archeologici presenti nel Museo Archeologico e d'Arte della Maremma di Grosseto e l´Area Archeologica di Roselle. Gli artisti, sia emergenti che affermati, selezionati a livello nazionale ed internazionale, dovranno confrontarsi con la simbologia del passato e creare un nuovo dialogo tra spazio, tempo ed arte sfruttando come ispirazione il patrimonio offerto dal Museo Archeologico e l´Area Archeologica. Ogni artista realizzerà quindi un’opera che sia un progetto espositivo o un’installazione, che lavori su una o più delle sezioni temporali PASSATO, PRESENTE e FUTURO. Ci sarà anche la possibilità di inserire delle opere all’interno delle teche del Museo Archeologico e d'Arte della Maremma per interagire e dar vita ad una vera connessione con le varie provenienze temporali dei reperti esposti. Il fine ultimo della mostra è la realizzazione di un progetto culturale che si rivolga ad un pubblico il più variegato possibile con l’obiettivo di promuovere il territorio ed il rapporto che esso e la storia hanno con l’arte contemporanea. Attenzione specifica sarà data a quegli artisti che riusciranno a valorizzare nel migliore dei modi il territorio della Maremma ed il dialogo nazionale ed internazionale tra storia ed arte. Per un’efficace promozione dell’iniziativa verranno organizzati conferenze, eventi collaterali e collaborazioni con altri istituti culturali cittadini.
​In occasione della mostra FOREVER NEVER COMES verranno organizzati percorsi didattici a cura del Servizio Educativo del Museo.

Sabato 26 agosto alle 11,30 sarà inaugurata nel Museo Archeologico e d'Arte della Maremma e, nel pomeriggio, alle 18,30 nel Parco Archeologico di Roselle la mostra FOREVER NEVER COMES - METABOLISMO DEL TEMPO, a cura di Lapo Simeoni, organizzata dal Comune di Grosseto e dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Siena, Grosseto e Arezzo.
Si tratta di un'occasione da non perdere: il Museo in ogni sala e i resti monumentali di Roselle ospitano per la prima volta una grande mostra di arte contemporanea, in cui quarantaquattro artisti si sono misurati con il tema del tempo, fino a ricreare un labirinto in cui opere contemporanee e resti del passato si confrontano in un unico possibile presente. Per il Comune di Grosseto e per la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Siena, Grosseto e Arezzo è stata certamente una sfida, che però è stata raccolta con entusiasmo, apprezzando l'idea dell'artista e curatore Lapo Simeoni che ha voluto cogliere alcune suggestioni delle nostre antichità per rileggerle e riproporle, insieme con gli artisti da lui invitati, con i molteplici linguaggi dell'arte contemporanea. Ma la sfida è anche quella di far conoscere attraverso questa mostra a un pubblico nuovo e più ampio il Museo Archeologico e Roselle, due gioielli forse non abbastanza noti della nostra terra.
​VI ASPETTIAMO SABATO MATTINA AL MUSEO ALLE 11,30 E A ROSELLE ALLE 18,30! INGRESSO GRATUITO IN OCCASIONE DELL'APERTURA DELLA MOSTRA (apertura straordinaria del Museo Archeologico e dell'Area Archeologica di Roselle fino alle ore 24,00) I buffet saranno allestiti con il contributo di: Rocca di Frassinello, Sapori e Saperi di Maremma, La Selva bio, Caseificio Il Fiorino e la collaborazione di Munus Arts & Culture.

Eventi

Musei di Maremma